Istituto Tecnico Informatico

Il perito industriale per l’informatica oltre ad avere una buona conoscenza della struttura fisica dell’elaboratore dei principali linguaggi e dei sistemi operativi, deve essere orientato verso i problemi di processo. Egli deve:

  1. partecipare alla gestione del sistema, dei programmi e delle apparecchiature periferiche. 
  2. stendere in alcuni linguaggi i programmi relativi a problemi analizzati e di curarne l’inserimento nel sistema
  3. avere la preparazione di base per la risoluzione dei problemi di interfaccia.
  4. avere buona conoscenza dei principali settori di applicazione degli elaboratori e delle relative metodologie.

La sua capacità di trattare problemi di interesse tecnico-scientifico e gestionale è fondata sulla conoscenza della matematica , della ricerca operativa, della organizzazione e gestione aziendale, della fisica- tecnica, dell’elettrotecnica e della teoria della regolazione.

 

1° biennio

2° biennio

 

5° anno

 

1° anno

2° anno

3° anno

4° anno

Attività e insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti – Orario annuale

Lingua e letteratura italiana

🟩

🟩

🟩

🟩

🟩

Lingua straniera

🟩

🟩

🟩

🟩

🟩

Storia

🟩

🟩

🟩

   

Storia ed Educazione Civica

     

🟩

🟩

Diritto ed Economia

🟩

🟩

     

Geografia

🟩

       

Matematica

🟩

🟩

🟩

🟩

🟩

Scienze della Terra

🟩

       

Biologia

 

🟩

     

Fisica

🟩

🟩

     

Chimica

🟩