Istituto Tecnico Meccanica

Il corso si propone di definire una figura professionale capace di inserirsi in realtà produttive molto differenziate e caratterizzate da una rapida evoluzione, sia dal punto di vista tecnologico sia da quello dell’organizzazione del lavoro.

Il perito industriale per la meccanica deve essere in grado di svolgere mansioni relative a:

  1. fabbricazione e montaggio di componenti meccanici con elaborazione di cicli di lavorazione. 
  2. programmazione, avanzamento e controllo della produzione e valutazione dei costi. 
  3. installazione e gestione di semplici impianti industriali 
  4. progetto di elementi e semplici gruppi meccanici. 
  5. controllo e collaudo dei materiali, dei semilavorati e dei prodotti finiti. 
  6. sistemi informatici per la progettazione e la produzione meccanica. 
  7. sviluppo di programmi esecutivi per macchine utensili e centri di lavorazione CNC.
  8. controllo e messa a punto di impianti, macchinari e dei relativi programmi e servizi di manutenzione 
  9. sicurezza del lavoro e tutela dell’ambiente.
 

1° biennio

2° biennio

 

5° anno

 

1° anno

2° anno

3° anno

4° anno

Attività e insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti – Orario annuale

Lingua e letteratura italiana

🟩

🟩

🟩

🟩

🟩

Lingua e cultura straniera

🟩

🟩

🟩

🟩

🟩

Storia

🟩

🟩

🟩

🟩

🟩

Geografia

🟩

       

Diritto

🟩

🟩

     

Economia Industriale ed Elementi di Diritto

     

🟩

🟩

Matematica

🟩

🟩

🟩

🟩

🟩

Scienze della Terra

🟩

       

Fisica

🟩

🟩

     

Biologia

 

🟩

     

Tecnologia e Disegno

🟩

🟩

     

Chimica

🟩

🟩

     

Meccanica Applicata e Macchine a Fluido

   

🟩

🟩

🟩

Disegno, Progettazione e Organizzazione Industriale

   

🟩

🟩

🟩

Sistemi e Automazione Industriale

   

🟩

🟩

🟩

Tecnologia Meccanica ed Esercitazioni

   

🟩

🟩

🟩

Educazione Fisica

🟩 🟩

🟩

🟩

🟩